Il fattore Umano nella Cybersecurity: da vulnerabilità a strumento di difesa

Parte il 28 ottobre il percorso formativo di cyber 4.0 dedicato alla gestione del fattore umano in ambito cybersecurity nel contesto aziendale.

Il fattore umano può generare rischi di natura cybersecurity e aumentare la vulnerabilità dell’organizzazione agli attacchi informatici, ma rappresenta anche la chiave di volta per definire una strategia di protezione dalla minacce informatiche aumentare la resilienza dell’azienda ad attacchi informatici.

Nel contesto del Cybersecurity Awareness Month, il 28 ottobre alle h. 14.00 CEST, Cyber 4.0 presenterà il primo workshop sul fattore umano nella cybersecurity in collaborazione con Deep Blue e Poste Italiane.

Ecco l’agenda dell’evento con relativi speaker:

h. 14.00 Saluti istituzionali 

Leonardo Querzoni, Presidente Cyber 4.0

 

h. 14.05 Il fattore umano nella cybersecurity  (prima parte)

Andrea Capaccioli, Senior Consultant Deep Blue 

 

h. 14:30 Il fattore umano nella cybersecurity: case study

Elena Mena Agresti, Information Security Manager Poste Italiane

 

h. 14:45 Il fattore umano nella cybersecurity  (seconda parte)

Nikolas Giampaolo, Consultant Deep Blue

 

h. 15:10  Q&A – Sintesi dei principali punti emersi ed introduzione al corso di formazione “human factor”

Matteo Lucchetti, Direttore Cyber 4.0  / Martina Castiglioni, Responsabile formazione ed orientamento Cyber 4.0

 

h. 15:30 Fine dell’evento

Clicca qui per registrarti al webinar