Forum Cyber 4.0, a Roma il 3 e 4 Giugno

Si avvicina la data del Forum Cyber 4.0 2024, che il 3 e 4 Giugno riunirà a Roma esperti e aziende leader nel mondo della sicurezza informatica per due giornate di confronto. Quest’anno l’evento avrà luogo al The Dome dell’Università LUISS, presso la sede di Viale Romania

Perché il Forum

Sviluppando la sua azione in linea con la Strategia Nazionale di Cybersicurezza e del mandato istituzionale attribuito dal MIMIT di supportare imprese e pubblica amministrazione per una transizione digitale sicura, Cyber 4.0 è oggi un interlocutore di riferimento per lo sviluppo di competenze e capacità operative in materia di cybersecurity.

L’evento vuole quindi essere un punto di riferimento per la comunità dell’innovazione e delle competenze in materia di cybersecurity e rappresentare un momento di interlocuzione del Centro con le proprie controparti istituzionali – nazionali e internazionali – e i propri partner del settore privato e del mondo della ricerca.

Il Programma

Il programma – in corso di definizione – nella prima giornata vedrà coinvolti autorevoli rappresentanti di istituzioni nazionali e sovranazionali che faranno il punto sulle sfide di cybersecurity in Italia e nel mondo, le attuali iniziative di rafforzamento di capacità e competenze, il quadro regolamentare e strategico nazionale, le sue prospettive evolutive nel solco delle linee di sviluppo dell’Unione Europea. Tra i vari relatori di spicco saranno presenti il Prefetto Bruno FrattasiDirettore Generale dell’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale, il Vice Ministro delle Imprese e del Made in Italy Valentino Valentini e Luca TagliarettiExecutive Director dello European Cybersecurity Competence Center ma avremo anche testimonianze dal mondo accademico in particolare con la partecipazione di Luigi GubitosiPresidente dell’Università Luiss, e Antonella PolimeniRettrice della Sapienza Università di Roma. Ma sarà anche l’occasione per fare un bilancio delle azioni a supporto di imprese e Pubblica Amministrazione del Centro, un anno dopo essersi qualificato come soggetto attuatore PNRR per il Ministero delle Imprese e del Made in Italy, andando a fare un focus sui servizi e sugli incentivi erogati.

Nella seconda parte della giornata parleremo delle attività di formazione e advisory portate avanti dal Centro assieme alle novità riguardanti lo spazio dimostrativo del laboratorio di Cyber 4.0, il T4 DemoLab. Il laboratorio T4 di Cyber 4.0 nasce come punto di aggregazione di soluzioni innovative relative alla cyber security, quali: analisi avanzate di vulnerabilità in ambito industriale, ambienti virtualizzati OT in cui le aziende possono simulare attacchi informatici, analisi predittiva di minacce cyber, sicurezza basata su blockchain, monitoraggio continuo. La sessione presenterà alcune delle demo disponibili presso il Centro e le iniziative avviate in questo contesto.

La seconda giornata sarà dedicata a due importanti ambiti del Centro: ricerca e innovazione e iniziative rivolte agli studenti.

La mattina saranno trattati a fondo tre argomenti di grande attualità e interesse: 

Artificial Intelligence 

Sfide e opportunità offerte dalle nuove tecnologie nella transizione digitale sicura di imprese e Pubblica Amministrazione. Un confronto tra mondo della ricerca e imprese sugli impatti organizzativi, procedurali e tecnologici dell’Intelligenza Artificiale nel contesto della cybersecurity.

Blockchain

Confronto tra imprese e mondo della ricerca su casi reali di utilizzo della blockchain nel comparto produttivo e nella Pubblica Amministrazione. Dopo l’hype, stiamo arrivando a un pieno sfruttamento del reale potenziale di questa tecnologia?

 Quantum Computing

 L’avvento delle tecnologie quantistiche rappresenterà uno spartiacque nel mondo della sicurezza, sia per i produttori che per gli utenti. A che punto è la ricerca e quali sono le prospettive di utilizzo per le imprese e la PA nel medio periodo?

Ma saranno presentati anche alcuni casi di successo e i nuovi progetti finanziati da Cyber 4.0 attraverso i bandi 1/2023 e 1/2024. Parleremo anche delle prossime tendenze in ambito cyber, sul futuro di chi produce la cybersecurity in Italia, assieme alle aziende che sono direttamente coinvolte allo sviluppo di nuove soluzioni.

Come anticipato, particolare attenzione verrà data quest’anno alle attività in corso per la formazione degli studenti e il loro inserimento nel mondo del lavoro, a cui sarà dedicato – per intero – il pomeriggio del secondo giorno, in cui si parlerà anche delle recenti iniziative di Cyber 4.0, come ad esempio i Contest Let’s Cybergame e CyberX – Mind4Future ma anche l’iniziativa A Scuola Connessi.

Con l’obiettivo di moltiplicare le opportunità di scambio e di facilitare il confronto tra imprese, istituzioni e stakeholder, oltre che per dare visibilità ad iniziative di rilievo in cui il Centro è coinvolto, sarà allestita nei giorni dell’evento una piccola area stand.


Seguici su Linkedin per aggiornamenti in tempo reale sull’evento

ISTITUZIONI A CONFRONTO / Institutional session
Cyber 4.0 – Competenze per l’innovazione / Cyber 4.0 – Competences for innovation

09.00 – 09.30

Welcome e registrazione

09.30 – 10.15

Saluti di indirizzo dei lavori – Welcome address

Luigi GUBITOSI

Presidente, Università Luiss Guido Carli

Antonio PARENTI

Direttore della Rappresentanza in Italia, Commissione Europea

Bruno FRATTASI

Direttore Generale, Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale

Antonella POLIMENI

Rettrice, Sapienza Università di Roma

Apertura ufficiale dell’evento – Official opening

Valentino VALENTINI

Viceministro delle Imprese e del Made in Italy

Moderator:

Leonardo QUERZONI

Presidente Cyber 4.0

10.15 – 10.30

Lo European Cybersecurity Competence Center per il rafforzamento di capacità e competitività dell’industria cyber in Europa

Il ruolo del Centro di Competenza Europeo sulla Cybersecurity e della Rete dei Centri Nazionali di Coordinamento (NCC), punto di snodo delle politiche di sviluppo industriale dell’Unione Europea in materia di cybersecurity, per il rafforzamento della competitività, la promozione dell’autonomia tecnologica e il consolidamento delle capacità operative di enti pubblici e organizzazioni private.

The role of the European Cybersecurity Competence Center and the Network of the NCCs as a pivot in the definition and implementation of the communitarian policies to enhance competitiveness of the cyber industry in EU, foster technological autonomy and strengthen capacities of public and private organizations.

Luca TAGLIARETTI

Executive Director, European Cybersecurity Competence Center (ECCC)

10.30 – 11.00

Cyber 4.0 – Competenze per l’Innovazione

Attività, progetti, iniziative di Cyber 4.0. Cosa è stato raggiunto, quali sono i piani di sviluppo nel prossimo futuro, costruendo sull’azione di promozione dell’innovazione e delle competenze in materia di cybersecurity fin qui realizzata.

An overview of Cyber 4.0’s activities, projects and initiatives. What has been achieved, the challenges, the opportunities and the perspective evolution. Drawing a line on the results of the Center, a public-private partnership on cybersecurity promoted by the Ministry of Enterprises and Made in Italy, with competencies and innovation in its DNA.

Matteo LUCCHETTI

Direttore Operativo Cyber 4.0

11.00 – 11.30

Coffee Break e visita Stand

11.30 – 11.50

Il MIMIT e la strategia nazionale per la transizione digitale sicura delle imprese – Sfide e opportunità di sviluppo*

Eva SPINA

Capo Dipartimento per il Digitale, la Connettività e le Nuove Tecnologie, Ministero delle Imprese e del Made in Italy

11.50– 12.10

La Strategia Nazionale di Cybersecurity, obiettivi raggiunti e prospettive evolutive

Luca NICOLETTI

Capo Servizio Programmi Industriali, Tecnologici, di Ricerca e Formazione, Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale

12.10 – 12.25

Quali saranno le minacce cyber nel medio periodo? le previsioni di ENISA per il 2030

Rossella MATTIOLI

Cybersecurity Expert at European Union Agency for Cybersecurity (ENISA)

12.25 – 13.00

Strengthening cybersecurity competencies and enhancing capacities – International best practices

Il rafforzamento delle competenze e delle capacità operative nell’area della cybersecurity rappresenta una sfida globale, sulla quale si stanno confrontando tutte le regioni del mondo, anche attraverso l’azione di programmi specifici definiti e finanziati da organizzazioni internazionali particolarmente sensibili in materia.

That of enhancing competencies and capacities in the area of cybersecurity is a global challenge that is faced in all the Regions of the world. International and regional organizations have implemented several programs to address this issue and will share their take on this topic, highlighting good practices and the perspective evolution.

Nicolò COSTANTINI

Consigliere di Legazione Segreteria Generale – Unità per l’Innovazione Tecnologica e la Sicurezza Cibernetica, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale

Martina Castiglioni

Cybersecurity Programme Officer ECCC—European Cybersecurity Competence Center

Cesar MOLINÉ RODRIGUEZ

Director, Latin America and Caribbean Cybersecurity Competence Center, EU CyberNet

Caterina MORANDINI

Advisor, Global Forum for Cyber Expertise (GFCE)

Coordina:

Matteo LUCCHETTI

Direttore Operativo Cyber 4.0

13.00 – 14.00

Lunch e visita stand

CYBER SECURITY – Sfide e opportunità per imprese e PA

Cybersecurity for Enterprises

14.00 – 15.00

La sfida dell’innovazione digitale e la cybersecurity: prima, durante e dopo il PNRR

A poco più di un anno dal D.M. MIMIT sul finanziamento della M4, C2, Investimento 2.3 del PNRR, facciamo il punto sui servizi di innovazione digitale erogati dal Centro di Competenza, sui risultati, sulle risorse ancora disponibili, approfondendo poi le prospettive che tutto ciò genererà nel post PNRR anche grazie al potenziamento del Centro di Competenza.

One year ago the Ministerial Decree that qualified Cyber 4.0 as implementing subject of the Next Gen EU programme of the Ministry of Enterprises and Made in Italy. A summary of what has been achieved so far in terms of innovation services that Cyber 4.0 has provided, and a projection on what will be done to further strengthen the acion of the Competence Center.

Donatella PROTO

Direttore Unità di Missione per l’attuazione degli interventi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), Ministero delle Imprese e del Made in Italy

Il potenziamento del Centro di Competenza

Luca FARAMONDI

Professore Associato, Università Campus Biomedico

Mario Gaetano DI DIO

Direttore Generale, Netgroup

Modera:

Filippo SILVESTRI

Chief Business Development Officer, Cyber 4.0

15.00 – 15.10

Lo stato di preparazione delle PMI italiane – Il cyber assessment

Mariella FERRARO

Rete Nazionale dei Digital Innovation Hub

Alessandro CALABRESE

Responsabile Advisory e Formazione Cyber 4.0

15.10 – 16.00

Formazione e awareness, la prima linea di difesa per la mitigazione del rischio cyber

La formazione come misura di mitigazione del rischio cyber. Lo sviluppo di competenze e la costruzione di profili come prima linea di risposta alle necessità ormai indifferibili di porre in sicurezza dati e informazioni aziendali, anche in linea con i requisiti normativi. Una panoramica delle iniziative in corso e delle opportunità a disposizione di imprese e amministrazioni attraverso l’azione del Centro.

Training and awareness as a measure to mitigate cyber risk. Developing competencies and building skills as a first line of defense to secure data and sensitive information of an organization, also in line with current and upcoming regulatory requirements. An overview of Cyber 4.0 initiatives and the opportunities that enterprises and Public Administration can use through the Center.

Paolo ATZENI

Direttore per lo Sviluppo di Capacità e Competenze, Agenzia di Cybersicurezza Nazionale

Alessandro CALABRESE

Head of Advisory and Training, Cyber 4.0

Alessandro CURIONI

Presidente, Di.Gi. Academy

Approcci innovativi alla formazione aziendale

Antonio CAPOBIANCO

Chief Executive Officer, Fata Informatica

Alessio ACETI

Chief Executive Officer, HWG Sababa

Servizi di cultural and behavioral enablement per una responsabilità condivisa della sicurezza nella Pubblica Amministrazione

Thomas MASCIOLI COLAVECCHI

CISO, Polo Strategico Nazionale

Moderator:

Alessandro CALABRESE

Head of Advisory and Training, Cyber 4.0

16.00 – 16.30

Coffee break e visita stand

16.30 – 16.45

Scrutinio tecnologico e prospettive dei test di sicurezza

Alessandro CASALE

Direttore Divisione Scrutinio Tecnologico, Servizio Certificazione e Vigilanza, Agenzia di Cybersicurezza Nazionale (ACN)

16.45 – 17.30

Test-before-invest e il ruolo dei laboratori di Cyber 4.0

Il laboratorio T4 di Cyber 4.0 nasce come punto di aggregazione di soluzioni innovative relative alla cyber security, quali: analisi avanzate di vulnerabilità in ambito industriale, ambienti virtualizzati OT in cui le aziende possono simulare attacchi informatici, analisi predittiva di minacce cyber, sicurezza basata su blockchain, monitoraggio continuo. La sessione presenterà alcune delle demo disponibili presso il Centro e le iniziative avviate in questo contesto.

The T4 Lab aims at aggregating innovative solutions on cybersecurity, such as: advanced vulnerability analysis in an industrial environment, virtual OT systems to do simulations of cyber attacks, predictive analysis of cyber threats, blockchain-based cybersecurity, continuous monitoring. This session will provide a sample of the demos that are available and introduce the new initiatives undertaken in this area.

Il Laboratorio T4, Cyber 4.0 

Alessio GERBALDI

Head of Research and Innovation, Cyber 4.0

Francesca NANNI

Researcher, Università di Tor Vergata (Radio6ense)

Nicola GRANDIS

CEO Aida46, Digital Platforms

Moderator:

Alessio GERBALDI

Head of Research and Innovation, Cyber 4.0

17.30

End of the day

CYBER SECURITY TRENDS / Cybersecurity trends
Focus Ricerca e Imprese / Focus Research and Enterprises

09.00 – 09.30

Megatrend di Cybersecurity in Italia e nel mondo

Lo scenario di cybersicurezza: minacce emergenti, trend di mercato, evoluzione nel medio periodo, sfide e prospettive di sviluppo. Dove saremo tra 5 anni, tra complessità attuali e opportunità offerte dall’evoluzione tecnologica.

The cybersecurity landscape: emerging threats, market trends, medium term evolution, upcoming challenges and raising stars. Where would we see ourselves in 5 years from now, navigating the current global complexities and leveraging the opportunities offered by the technological evolution

Alessio PENNASILICO

Membro CLUSIT, Partner P4I, Practice leader Information & Cyber Security Advisory team,

Nicola VANIN

CISO, Cassa Depositi e Prestiti

Moderator:

Matteo LUCCHETTI

Direttore Operativo Cyber 4.0

09.30 – 10.30

Intelligenza Artificiale e cybersecurity – Imprese e mondo della ricerca a confronto

Sfide e opportunità offerte dalle nuove tecnologie nella transizione digitale sicura di imprese e Pubblica Amministrazione. Un confronto tra mondo della ricerca e imprese sugli impatti organizzativi, procedurali e tecnologici dell’Intelligenza Artificiale nel contesto della cybersecurity.

Challenges and opportunities deriving from the adoption of new technological frameworks for a secure digital transition for enterprises and Public Administration. A dialogue between businesses and research entities on organizational, procedural and technological impacts of AI in the cybersecurity domain.

Raffaele MARCHETTI

Prorettore e Professore Ordinario di Relazioni Internazionali, Università Luiss Guido Carli

Fabrizio SILVESTRI

Professore Ordinario Data Science, Sapienza Università di Roma

Roger CATALDI

CISO, Almaviva

Roberto DE FINIS

Direttore Operativo, Sistemi & Automazione

Giordano COLO’

Head of Data & Artificial Intelligence, Cy4Gate

Antonio BALLARIN

AI Researcher, Sogei

Moderator:

Patrizia LICATA

Journalist/writer CorCom-Digital360

10.30 – 10.50

Coffee Break e visita Stand

10.50 – 11.30

Blockchain – Quali benefici per imprese e Pubblica Amministrazione?

Confronto tra imprese e mondo della ricerca su casi reali di utilizzo della blockchain nel comparto produttivo e nella Pubblica Amministrazione. Dopo l’hype, stiamo arrivando a un pieno sfruttamento del reale potenziale di questa tecnologia?

A dialogue between public and private sector on the real potential of blockchain-based technologies. After the hype we assisted in recent years, are we finally getting to a plateau of stability for a full exploitation of their potential?

Francesco POLACCHI

Business Manager Cybersecurity, AizoOn

Lorenzo VULPIO

CEO & Penetration Tester, Ancharia

Sandro CHIOCCHIO

Researcher, Radiolabs – Progetto Cyborg 

Maurizio MESENZIANI

Managing Partner, BSD – Progetto Bintrawine

Moderator:

Patrizia LICATA

Journalist/writer CorCom-Digital360

11.30 – 12.15

Quantum revolution – Siamo pronti?

L’avvento delle tecnologie quantistiche rappresenterà uno spartiacque nel mondo della sicurezza, sia per i produttori che per gli utenti. A che punto è la ricerca e quali sono le prospettive di utilizzo per le imprese e la PA nel medio periodo?

Quantum technologies will induce a disruptive change in the cybersecurity domain, with impacts on producers and users. Where is research heading to and what are the concrete perspective in the medium term for enterprises and Public Administration?

Daniele VENTURI

Professore Ordinario Computer Science, Sapienza Università di Roma

Massimo BERNASCHI

Director of Technology, Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR)

Tommaso OCCHIPINTI

CEO, Quantum Telecommunications Italy (QTI)

Enrico VARRIALE

CTO Staff, Thales Alenia Space Italia

Moderator:

Patrizia LICATA

Journalist/writer CorCom-Digital360

12.15 – 13.15

Tavola Rotonda – Quale futuro per la cybersecurity in Italia?

Come cambierà il modo di fare cybersecurity nel prossimo futuro? E come si posizionerà l’Italia in Europa, e l’Europa nel mondo, con il cambio di paradigma tecnologico cui stiamo assistendo?

How will the way we do cybersecurity change in the foreseeable future? And what will be Italy’s position in Europe, and Europe’s position in the global marketplace, in face of the paradigm shift we are witnessing?

Raffaele BOCCARDO

President and CEO, BV Tech

Marco BRACCIOLI

Group Sales Director Defence and Gov, Digital Platforms

Claudio DE PAOLI

Equity Partner & Head of CyberSec, BIP

Roberto DE FINIS

Direttore Operativo, Sistemi & Automazione

Elena Mena AGRESTI

CERT, Poste Italiane

Marco MASSENZI

Amministratore Delegato, Teleconsys

Moderator:

Filippo SILVESTRI

Chief Business Development Officer, Cyber 4.0

13.15 – 13.30

Key Takeways e Fine evento

Fabio Cocurullo

VP Grants & Projects Leonardo Cyber & Security Solutions Division, Vice Presidente Cyber 4.0

Paolo SPAGNOLETTI

Professore Associato Organizzazione Aziendale e Vodafone Chair in Cybersecurity and Digital Transformation, Università Luiss Guido Carli

13.30 – 14.30

Fine Evento e Pranzo di networking

SIDE EVENT: COMPETENZE CYBER PER IL FUTURO / Cyber competencies for the future

Focus Studenti / Focus on Students

14.30 – 15.00

Keynote – MHACKERONI*

15.00 – 15.20

CyberX Mind4Future 2024 – Preview

La scorsa edizione dell’iniziativa ha coinvolto oltre 300 studenti delle Università partner del Centro di Competenza in un percorso di formazione immersiva e simulazioni attacco-difesa, premiando i migliori 10 classificati. Quali sono le novità della prossima edizione che sarà lanciata in autunno?

The first edition of this initiative engaged 300+ students from partner Universities of Cyber 4.0, competing with each other on an immersive training path and attack-defense simulation through a cyber range, awarding the top 10 performers. What are the new features of the second edition that will be launched this autumn?

Angelo SPOGNARDI

Associate Professor, Dipartimento di Informatica, Sapienza Università di Roma

Andrea GARAVAGLIA

IT Security Professional, Leonardo Cyber Security Research Center

15.20 – 16.00

LET’S CYBER GAME!

Il concorso “Let’s Cyber Game”, promosso dal MIMIT in collaborazione con Cyber 4.0 e Invitalia, si rivolge al mondo degli ITS, e li mette in competizione sulla realizzazione di un videogame su tematiche di cyber security e cybercrime. Durante la sessione saranno presentate live demo delle soluzioni prodotte dai tre team vincenti, premiati al recente Forum PA.

The “Let’s Cyber Game” contest: a national initiative endorsed by the Ministry of Enterprise and Made in Italy and supported by Cyber 4.0 and Invitalia. The competition engages students from 22 ITS Academies specializing in Information and Communication Technologies to conceive, develop, test, and prototype video games that emphasize cybersecurity and the prevention of cybercrime. The session will feature live demonstrations of the video games created by the 3 winning teams, showcasing their innovative solutions to enhance cybersecurity awareness.

Miura FANELLO

Project Manager, Invitalia

Eleonora GUALTIERI

Communication Specialist, Invitalia

ITS finalisti – Live demo

16.00 – 16.30

Formazione e awareness in cybersecurity per gli studenti: l’esperienza della Regione Lazio

Regione Lazio e Cyber 4.0 insieme per l’Accademia di Cybersicurezza Lazio: percorsi di studio specialistici in cybersecurity per il contatto diretto tra giovani e mondo del lavoro e un ciclo di seminari di awareness dedicato a studenti e personale delle scuole medie superiori del territorio regionale.

The partnership between the Administration of Lazio Region and Cyber 4.0 for the startup of the regional Cybersecurity Academy: specialized training curricula on cybersecurity for students to get directly in touch with public and private organizations, and an awareness initiative dedicated to middle and high schools of the Region.

Francesco FARINA

Direttore Didattico, Accademia Cybersicurezza Regione Lazio

A Scuola Connessi

Testimonianza scuola

Testimonianza studenti

Moderator:

Giuliana GLIOTTONE

Project Manager, Cyber 4.0

16.30 – 18.00

Visita stand/ Career opportunities – Studenti

Gli studenti degli ultimi anni dei rispettivi corsi (universitari o specialistici) avranno la possibilità di incontrare le aziende partecipanti al Forum Cyber 4.0 interessate ad acquisire nuovi talenti, e di conoscere il potenziale sviluppo del proprio percorso professionale nel settore della cyber security.

Students (from universities and other institutes) will have the possibility to meet and have interviews with companies that participated in the Forum and are interested in hiring new talents. As well, students will have the possibility to learn more about their potential professional development in the field.

18.00

End of the day

LOCATION

Università LUISS Guido Carli

The Dome
Viale Romania 32/ Via Panama 25, 00197, Roma

Linee Bus da Roma Termini
360 – 910 -223
La Fermata più vicina è Romania

Alternativa 1:
Metro B direzione Jonio
Scendere alla Fermata Policlinico e prendere il tram numero 3 fino alla fermata Liegi/Ungheria
Proseguire a piedi per 500 mt.

Alternativa 2:
Metro A direzione Battistini
Scendere alla Fermata Barberini e prendere il bus 52 fino alla fermata Bertoloni
Proseguire a piedi per circa 550 mt.

Da Stazione Termini:
Recarsi in Piazza dei Cinquecento (piazzale autobus di fronte alla stazione) e prendere una delle seguenti linee autobus: 360 – 910 -223

Da Stazione Tiburtina:
Alternativa 1:

Percorrere a piedi 300 mt. Fino alla fermata Lorenzo II Maglifico/Pulci, prendere la linea 160 fino alla fermata Panama/Lisbona, percorrere a piedi 300 mt.

Alternativa 2:
Prendere la metro B direzione Jonio, scendere alla fermata Policlinico, percorrere a piedi 2 minuti verso la fermata V.le Regina Margherita, prendere il tram 19 direzione Liegi/San Pietro e scendere alla fermata Liegi/Ungheria, proseguire a piedi per circa 500 mt.

Da Aeroporto Fiumicino
Prendere il treno Leonardo Express o un servizio shuttle da Fiumicino a Stazione Termini. Una volta arrivati alla Stazione Termini recarsi in Piazza dei Cinquecento (piazzale autobus di fronte alla stazione) e prendere una delle seguenti linee autobus: 360 – 910 – 223

Da Aeroporto Ciampino
L’Aeroporto di Ciampino è collegato con il centro città attraverso diversi servizi bus/shuttle che portano in centro città.
Prendere un servizio shuttle da Ciampino a Stazione Termini. Una volta arrivati alla Stazione Termini recarsi in Piazza dei Cinquecento (piazzale autobus di fronte alla stazione) e prendere una delle seguenti linee autobus: 360 – 910 – 223

Indirizzo: Università LUISS Guido Carli
Viale Romania 32, 00197, Roma
È possibile prenotare un taxi al numero 06 3570.
Maggiori informazioni: www.3570.it

Compila questo modulo per partecipare al Forum Cyber 4.0 – 2024

Registrazione Forum 4.0 – 2024

La partecipazione è gratuita previa registrazione online.
Le registrazioni saranno confermate fino al limite di capienza, consigliamo di iscriversi il prima possibile per non perdere la possibilità di partecipare attivamente all’iniziativa.


L’evento si rivolge a:

  • Imprese di ogni dimensione, e in particolare ai loro responsabili sicurezza, sistemi informativi, formazione, ricerca, innovazione
  • Istituzioni nazionali e internazionali, e in particolare quelle che operano nell’ambito della cybersecurity;
  • PMI innovative e Startup, e in particolare quelle che sviluppano soluzioni con forti componenti di cybersecurity;
  • Università, enti di ricerca e non-profit che sviluppano attività in ambito cybersecurity;
  • Professionisti dell’Information Security, esperti e appassionati, cultori della materia.
  • Studenti e laureati in ambito cyber, che vogliono scoprire le iniziative di formazione e di sviluppo delle esperienze in materia e che vogliono saperne di più sul mondo del lavoro nella cybersecurity

SPEAKERS

aceti

Alessio Aceti

Chief Executive Officer,
HWG Sababa

Atzeni

Paolo Atzeni

Direttore per lo Sviluppo di Capacità e Competenze, Agenzia di Cybersicurezza Nazionale

Bernaschi

Massimo Bernaschi

Director of Technology, Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR)

boccardo

Raffaele Boccardo

President and CEO,
BV Tech

braccioli

Marco Braccioli

Group Sales Director Defence and Gov, Digital Platforms

Ballarin cyber

Antonio Ballarin

AI Researcher,
Sogei

bortone cyber

Nicola Bortone

Curioni

Alessandro Curioni

Presidente,
Di.Gi. Academy

Radiolabs

Sandro Chiocchio

Ricercatore presso
il Consorzio Radiolabs

cataldi

Roger Cataldi

CISO,
Almaviva

calabrese cyber

Alessandro Calabrese

Responsabile Advisory
e Formazione Cyber 4.0

colo

Giordano Colò

Head of Data & Artificial Intelligence, Cy4Gate

castiglioni

Martina Castiglioni

Cybersecurity Programme Officer ECCC European Cybersecurity Competence Center

cocurullo

Fabio Cocurullo

Leonardo Divisione Cyber & Security Solutions

capobianco cyber

Antonio Capobianco

Chief Executive Officer,
Fata Informatica

de finis

Roberto De Finis

Direttore Operativo, Sistemi & Automazione

depaoli cyber

Claudio De Paoli

Equity Partner & Head
of CyberSec, BIP

DiDio cyber

Gaetano Di Dio

Direttore Generale
di Netgroup SpA

euclide cyber

Euclide Della Vista

Presidente Fondazione
ITS Apulia Digital Maker

farina

Francesco Farina

Direttore Didattico, Accademia Cybersicurezza Regione Lazio

Fanello

Miura Fanello

Project Manager,
Invitalia

Bio Bruno Frattasi

Bruno Frattasi

Direttore Generale, Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale

ferraro cyber

Mariella Ferraro

Rete Nazionale dei
Digital Innovation Hub

faramondi cyber

Luca Faramondi

Professore Associato,
Università Campus Biomedico

Gubitosi

Luigi Gubitosi

Presidente
della Luiss Guido Carli

grandis

Nicola Grandis

CEO ASC27 e AIDA46
(Gruppo DP) 

Garavaglia

Andrea Garavaglia

IT Security Professional, Leonardo Cyber Security Research Center

Gualtieri

Eleonora Gualtieri

Communication Specialist,
Invitalia

gerbaldi cyber

Alessio Gerbaldi

Head of Research and Innovation,
Cyber 4.0

Gliottone cyber

Giuliana Gliottone

Project Manager,
Cyber 4.0

lucchetti cyber

Matteo Lucchetti

Direttore Operativo
Cyber 4.0

licata cyber

Patrizia Licata

Journalist/writer
CorCom-Digital360

masenzani

Maurizio Mesenzani

Managing Partner di BSD e CEO di Value Generation Services

Massenzi

Marco Massenzi

Amministratore Delegato
di Teleconsys SpA

mattioli

Rossella Mattioli

Cybersecurity Expert at European Union Agency for Cybersecurity (ENISA)

Morandini

Caterina Morandini

Advisor, Global Forum for Cyber Expertise (GFCE)

marchetti cyber

Raffaele Marchetti

Prorettore e Professore Ordinario di Relazioni Internazionali, Università Luiss Guido Carli

nanni

Francesca Nanni

Researcher Università Tor Vergata
RADIO6ENSE Srl

Occhipinti

Tommaso Occhipinti

CEO, Quantum Telecommunications
Italy (QTI)

polimeni

Antonella Polimeni

Rettrice Sapienza
Università di Roma

Pennasilico

Alessio Pennasilico

Membro CLUSIT, Partner P4I,
Practice leader Information & Cyber Security Advisory team

proto

Donatella Proto

Direttore Unità di Missione per l’attuazione degli interventi del PNRR, Ministero delle Imprese e del Made in Italy

polacchi

Francesco Polacchi

Business Manager Cybersecurity,
AizoOn

Querzoni cyber

Leonardo Querzoni

Presidente
Cyber 4.0

cesar

César Moliné Rodríguez

Director, Latin America and Caribbean Cybersecurity Competence Center, EU CyberNet

Spognardi

Angelo Spognardi

Associate Professor, Dipartimento di Informatica, Sapienza Università di Roma

Spagnoletti

Paolo Spagnoletti

Professore Associato Organizzazione Aziendale e Vodafone Chair in Cybersecurity and Digital Transformation, Univ. Luiss Guido Carli

Spina cyber

Eva Spina

Capo Dipartimento per il Digitale, la Connettività e le Nuove Tecnologie, Ministero delle Imprese e del Made in Italy

silvestri

Fabrizio Silvestri

Professore Ordinario Data Science, Sapienza Università di Roma

SilvestriF cyber d

Filippo Silvestri

Chief Business Development Officer,
Cyber 4.0

tagliaretti

Luca Tagliaretti

Executive Director, European Cybersecurity Competence Center (ECCC)

valentino

Valentino Valentini

Viceministro delle Imprese
e del Made in Italy

varriale

Enrico Varriale

CTO Staff,
Thales Alenia Space Italia

vanini

Nicola Vanin

CISO,
Cassa Depositi e Prestiti 

Venturi

Daniele Venturi

Professore Ordinario Computer Science, Sapienza Università di Roma

vulpio

Lorenzo Vulpio

CEO
Ancharia srl

Candidatura spontanea Forum 4.0 – 2024

Curriculum